Come ridurre i consumi energetici ospedalieri: il caso Humanitas


10 Ottobre 2023


Come ridurre i consumi energetici ospedalieri: il caso Humanitas
Indirizzo copiato negli appunti

Come tutte le attività economiche e sociali, anche il settore sanitario necessita di una considerevole quantità di energia per svolgere le sue funzioni, come nel caso degli ospedali. Ecco perché, ad esempio, gli impianti HVAC vengono progettati in modo differenziato, tenendo conto delle specifiche patologie o delle diverse esigenze di cura che caratterizzano gli ambienti.

Info sul white paper

Il concetto di efficienza energetica si applica a diversi contesti in modo trasversale. Nel caso delle strutture sanitarie, con i loro elevati consumi energetici, si presentano opportunità significative per un processo di riqualificazione che miri non solo a ridurre i consumi, ma anche a integrare un aspetto produttivo.

Il gruppo Humanitas, il secondo gruppo ospedaliero privato in Italia, è stato supportato da Evogy nel suo percorso verso l’efficienza energetica attraverso l’implementazione di soluzioni di ottimizzazione dei consumi energetici basate su algoritmi di intelligenza artificiale.

Il seguente caso studio fa riferimento a 2 ospedali del Gruppo Humanitas, entrambi decisi a puntare sull’uso dell’energia sempre più razionale, basato su un’attenta gestione delle risorse.

All’interno della guida, potrete leggere:

  • in che modo è avvenuta l’attività di analisi e monitoraggio dei dati
  • come sono stati implementati gli algoritmi AI per il controllo degli impianti
  • come la soluzione di Evogy è andata a regime in poche settimane

Ricevi gli aggiornamenti da questo canale

Rimani informato sui contenuti di Evogy, clicca sul tasto Segui!