Transizione 4.0 e automazione industriale, come rinnovare gli impianti in ottica IT: il caso Del Curto


13 Ottobre 2023


Transizione 4.0 e automazione industriale, come rinnovare gli impianti in ottica IT: il caso Del Curto
Indirizzo copiato negli appunti

Qual è la strategia da seguire per favorire il percorso verso la transizione 4.0 e sfruttare tutti i vantaggi dell’automazione industriale? Come unificare i processi operativi di gestione dei rischi in un unico ambiente applicativo integrato? Come abilitare controllo immediato e da remoto di tutti i comandi di stop d’emergenza dei macchinari?

Info sul white paper

Per favorire il percorso verso la transizione 4.0 e sfruttare tutti i vantaggi dell’automazione industriale all’interno delle imprese industriali, è essenziale interconnettere i macchinari, individuare nuove modalità di ottimizzazione e semplificare il processo di analisi dei dati per individuare migliori piani di produzione.

È questa la situazione di partenza in cui si trovava Del Curto, azienda specializzata in raccolta e riciclaggio di scarti legnosi: l’obiettivo di  transizione 4.0 e automazione industriale ha richiesto di rinnovare l’impianto industriale in ottica IT, attraverso una piattaforma digitale web-based, in grado di accentrare tutte le informazioni provenienti dai macchinari in uso di case produttrici diverse.

Questo white paper, fornito da Beta 80, illustra il progetto di trasformazione digitale di Del Curto, che non ha avuto come obiettivo la sostituzione dei macchinari in uso ma l’integrazione tra essi attraverso la piattaforma Control 1st. Leggendolo, scoprirete come è stato possibile:

  • unificare i processi operativi di gestione dei rischi in un unico ambiente applicativo integrato
  • abilitare controllo immediato e da remoto di tutti i comandi di stop d’emergenza dei macchinari interfacciati
  • dialogare in modalità bidirezionale con i PLC a bordo dei macchinari con metodologie di integrazione certificate e standard
  • gestire grandi volumi di dati e ottenere informazioni omogeneizzati correlabili e aggregabili